pedro solberg guto porec 2017

World Tour Porec Major: Nicolai/Lupo si fermano ad un punto dall’oro. Vincono i brasiliani Pedro Solberg/Guto

E’ un argento dolce-amaro quello conquistato a Porec da Paolo Nicolai e Daniele Lupo. Gli avieri azzurri, autori di uno strepitoso torneo, si sono arresi solamente al tiebreak della finale dinanzi ai brasiliani Pedro Solberg/Guto. Vinto il primo set 21-18, gli azzurri nel secondo hanno avuto un match point sul 21-20 (annullato da un attacco sulla linea in diagonale di Pedro Solberg), prima di capitolare per 23-25. Nel decisivo tiebreak, c’è stato equilibrio fino al 3-3: da li in poi è stato un monologo brasiliano, chiuso da un attacco di Guto per il 9-15 finale.

LA CRONACA DELLA PARTITA:

1° set: i brasiliani iniziano la partita battendo su Paolo Nicolai, che si fa trovare subito pronto. Il primo mini break è a firma verdeoro, con un ace di Guto (5-7). Sull’8-9 Nicolai firma tre punti consecutivi grazie a due ace intervallati da un muro (11-9). Dopo il tempo tecnico (11-10) si torna in parità per un invasione di Nicolai (11-11), che si riscatta mettendo a taccuino un altro muro (a fine match ne segnerà ben sei), ed un attacco di seconda (11-14). Il set scivola poi via in favore degli azzurri con il parziale di 21-18.

2° set: c’è assoluta parità al 6-6. Lupo tira out in parallelo per il primo break brasiliano (6-8). Si arriva al time out tecnico dopo un muro di Pedro su Nicolai (9-12). Nicolai accorcia le distanze con un tocco di prima sul 12-13, e fissa la parità su 18-18 grazie ad un monster block su Guto. Ancora un muro di Nicolai su Guto porta gli azzurri in vantaggio (19-18). Il giovane brasiliano si riscatta con un attacco in diagonale (19-19) e con un attacco in rigiocata di seconda intenzione (19-20). Nicolai annulla il primo set point con un attacco in parallelo (20-20), poi ci pensa Pedro con un attacco a rete (21-20) ha regalare il primo match point agli azzurri. Lo stesso Pedro lo annulla con un attacco sulla linea in diagonale (21-21). Lupo attacca out (21-22) e nello scambio successivo annulla il secondo set point degli avversari (22-22). Pedro porta di nuovo avanti il Brasile (22-23), ma Nicolai annulla il terzo set point con un preciso cut (23-23). Al servizio l’aviere azzurro tira fuori (23-24), e nello scambio successivo Lupo sbaglia l’attacco per il 23-25 finale.

3° set: i brasiliani, galvanizzati dalla vittoria del secondo parziale, dopo un avvio in equilibrio (3-3) piazzano un break devastante di 5 punti, sfruttando un passaggio a vuoto in attacco di Lupo (3-8). Nicolai riaccende le speranze grazie ad un ace (5-8), ma Guto in cambio palla è oramai in stato di grazia. Nicolai forza la battuta ma non trova il campo (7-11). Guto mette a segno il cambio palla (8-12), mentre Nicolai sparacchia out in diagonale lo scambio successivo (8-13). Pedro mura Lupo (8-14). Il primo match point brasiliano è annullato da un secondo tocco di Nicolai, che nulla può però fare sul secondo match point chiuso dall’attacco di Guto (9-15).

Nella foto tutta la gioia dei brasiliani Pedro Solberg/Guto (fivb.org)

 

Commenti

Commenti

Send this to friend