Il beach volley a San Valentino: un gioco per coppie a prova di bomba

Qual è l’attività sportiva più pericolosa per l’equilibrio di coppia? Forse il calcio? No, acqua. Il calcetto del venerdì sera con gli amici? Nemmeno. Scordatevi tennis, basket, rugby e affini. Nemmeno la PlayStation può mettere a rischio un rapporto di coppia tanto quanto una partita “mista” di beach volley, con uomo e donna in campo. Un’esperienza solo per cuori coraggiosi e coppie a prova di bomba. Ovviamente si scherza, e infatti, per festeggiare San Valentino, non può esserci nulla di meglio che partecipare al torneo misto “After San Valentine” indetto dalla Beach Volley Academy per domenica 16 febbraio.

La spiaggia di Ostia, dopo il maltempo che ha imperversato sulla nostra regione per settimane, torna così finalmente a vestire il suo abito migliore e ad offrire ai giocatori di beach volley un’occasione in più per divertirsi con il proprio partner. Le previsioni meteo assicurano una calda giornata di sole, ideale per lasciarsi alle spalle le piogge di questi giorni e tornare a respirare una sana aria di mare, lontano dal grigiore della città. L’appuntamento è domenica 16 febbraio alle 9.30 all’Hibiscus Beach di Ostia Lido, sede della Beach Volley Academy.

I 14 campi a disposizione permetteranno lo svolgimento del torneo senza lunghe pause, con termine previsto entro le 16.30. Se non avete ancora trovato una sorpresa di San Valentino per il vostro amore, regalategli una giornata di sport in riva al mare, lontano da stress, tv e pc. E se l’idea di giocare insieme un intero torneo vi sembra troppo pericolosa per il vostro equilibrio di coppia, potete sempre scegliere di giocare con un amico/a e affrontare il vostro partner dal lato opposto della rete: il gusto della sfida potrebbe essere addirittura maggiore…

Naturalmente, sia sabato che domenica, dalle 10.30, si terranno i corsi “Open” tenuti dagli allenatori della Beach Volley Academy e aperti a giocatori di ogni livello ed età: da coloro che vogliono prendere confidenza con la sabbia per la prima volta, agli atleti più esperti che desiderano perfezionare i propri colpi.

Commenti

Commenti

Send this to friend