sacco world tour arbitro

L'italiano Sacco saluta l'attività internazionale dopo oltre 1.000 gare arbitrate

Per Pietro Sacco, 54enne di Pescolanciano (Isernia), Gstaad ha un sapore particolare: nel 2001 lo vide esordire in ambito internazionale, oggi a distanza di 13 anni è l’ultima tappa della sua brillante carriera fuori dall’Italia che lo ha visto dirigere oltre 1.000 incontri del World Tour. Arbitro internazionale dal 2000, Sacco continuerà la sua avventura in ambito nazionale, continuando a dirigere il campionato italiano assoluto.

A lui vanno i nostri complimenti per aver rappresentato in maniera egregia l’Italia in tutti questi anni, sperando di vederlo ancora per molto sui nostri campi da gioco.

Commenti

Commenti

Send this to friend