A dieci anni dalla fondazione, la BVA festeggia un 2014 più che positivo

Fondata ad Ostia nel 2004, la Beach Volley Academy può davvero chiudere il suo decimo anno di attività con un sorriso e un bilancio di fine stagione più che positivo.

Il 2014 è stato davvero memorabile per la prima scuola di beach volley in Italia. Gli amici che entrano a far parte della famiglia BVA crescono di giorno in giorno, e nonostante i grandi numeri, rimangono intatti sia la qualità del lavoro che l’ambiente accogliente e familiare che caratterizza la scuola costituendo una delle sue armi vincenti. Il 2014 è stato impegnativo, con l’ampliamento dell’offerta grazie al nuovo circolo, gli Ulivi Village, che si è andato ad aggiungere alle due sedi storiche della Beach Volley Academy, quella di Ostia (Hibiscus Beach e BarkaBar) e quella di Roma (Monteverde Club). Quello che sta per concludersi è stato l’anno del boom dei tornei estivi del venerdì “Sotto le Stelle”, capaci di richiamare oltre 120 coppie a tappa. E’ stato l’anno della prima vittoria di tappa nel Campionato Italiano di Beach Volley per Emiliano e Fabrizio Manni, i due fratelloni BVA guidati da Coach Mascagna, e della doppia convocazione in azzurro del giovanissimo Massimiliano Sigismondi. E’ stato l’anno in cui sono tornate sulla sabbia, in veste di allenatrici per la BVA, le due ex campionesse azzurre come Daniela Gattelli e Lucilla Perrotta, che dall’estate hanno preso in mano il settore giovanile femminile agonistico. E’ stato l’anno che ha portato ad un rapporto ancora più stretto con la FIPAV e al riconoscimento da parte degli organi federali dei circuiti Temerarie e Temerari Winter Tour, storici appuntamenti per i beacher del Lazio. Ovviamente non sono mancate le settimane speciali dedicate al beach volley all’interno dei favolosi villaggi VeraTour sparsi per il mondo, così come il tradizionale appuntamento di Bibione, con migliaia di giovani studenti alle prese con sabbia, rete e pallone.

E’ stato infine anche l’anno che ha segnato partnership importanti con professionisti della salute come quelli di Sport EXL e di Newsens e quello con realtà impegnate nel sociale come Apurimac Onlus, protagonista di campagne sanitarie in Africa e Sud America.

Un decimo anno di attività, oltre 40.000 le persone allenate dallo Staff BVA in questo arco di tempo,  che per la Beach Volley Academy è stato davvero ricco di iniziative, novità e conferme, che ovviamente non terminano il prossimo 31 dicembre. In cantiere infatti ci sono tante sorprese che gli amici della famiglia BVA avranno modo di scoprire durante la stagione. Con alcune certezze, punti fermi che non cambieranno mai: la passione, la qualità e l’impegno dello staff della Beach Volley Academy.

Commenti

Commenti

Send this to friend