Grand Slam Berlino: incredibile semifinale per Tomatis-Ranghieri! Nicolai-Lupo noni

Tutta l’esultanza di Alex Ranghieri (foto fivb.org)

“Impossible is nothing”, recitava uno spot di una nota marca sportiva qualche tempo fa! E’ quello che devono aver pensato Tomatis-Ranghieri, in poco meno di un mese catapultati nell’elite del beach volley mondiale grazie ad una serie di incredibili prestazioni che, dopo il quinto posto al Grand Slam di Long Beach, li ha portati a giocarsi oggi la semifinale del Grand Slam di Berlino.

La corsa al podio è iniziata ieri nei sedicesimi di finale contro gli svizzeri Gabathuler-Weingart, superati con un doppio 21-18 in poco meno di 40 minuti. Negli ottavi di finale è arrivata forse la vittoria più di spessore e soprattutto più difficile: sotto i muri di Alex e le difese di Andrea sono caduti i lettoni Smedins, J.-Samoilovs, testa di serie n.3 e super favoriti del match. Il risultato finale ha visto però gli azzurri imporsi per 2 a 1 (15-21, 27-25, 15-13), che nei quarti di finale hanno trovato poi i padroni di casa Dollinger-Windscheif, sostenuti naturalmente da tutto il pubblico tedesco accorso al centrale di Berlino. Pubblico che non è bastato ad evitare la sconfitta dei loro beniamini, battuti per 2 a 0 (21-19, 21-18) dagli azzurri. Chiudono invece al nono posto Nicolai-Lupo che, dopo un eccellente percorso nel girone che li aveva visti vincere tutte e tre le partite, si sono arresi al tiebreak 15-7 ai polacchi Fijalek-Prudel, dopo aver fallito due match point nel secondo parziale, perso 25-23.

Oggi in programma dunque sul centrale di Berlino le due semifinali. Alle 12.05 gli spagnoli Herrera-Gavira affronteranno i russi Semenov-Krasilnikov, mentre alle 13.05 Andrea Tomatis ed Alex Ranghieri tenteranno l’impresa contro i brasiliani Vitor Felipe-Evandro. Comunque vada, è già un successo! FORZA AZZURRI

Commenti

Commenti

Send this to friend