cicolari

Dalla neve con furore…

Ma ciao!!!

Come state? Io direi abbastanza bene.

Vi scrivo perché ho partecipato ad una tappa un po’ particolare e ho pensato di raccontarvela in qualche riga.

Nelle scorse settimane ho avuto l’onore e il piacere di poter partecipare ad un evento molto affascinante e bello… Il beach volley sulla neve, lo Snow Volley!

Questo evento è giocato in Europa da tre anni ed io ho potuto partecipare alla tappa italiana del 2015 assieme a Giulia Decordi, Francesca Giogoli e Giulia Toti.

Oltre a noi quattro che facevamo parte del team Nutrilite hanno partecipato gli amici Paolo e Matteo Ingrosso, il che ha reso il tutto ancora più bello. L’evento di per se è stato davvero divertente e sia io e Giulia che i gemelli abbiamo portato a casa la vittoria del trofeo.

La mia speranza era che anche le corna di cervo della foto fossero il nostro trofeo ed invece mi sono “dovuta accontentare” della medaglia di ghiaccio che mi è stata data come miglior giocatrice sulla neve.

Un premio che non avrei mai pensato di ricevere in carriera. Particolare e inaspettato. Ovviamente questa medaglia verrà posizionata assieme alle altre vinte sulla sabbia.

In questi giorni approfittando anche della parte divertente dell’evento mi sono cimentata nella registrazione di alcuni video, spero a voi graditi e simpatici, in cui vi vorrei far conoscere la parte delle nostre avventure che normalmente i tifosi non possono vedere.

Quello che normalmente potete vedere sono degli highlights di questo tipo:

Grazie alla tecnologia ed ai sempre più seguiti socials vi proporrò piccoli video amatoriali fatti in casa Cicolari come quest’ultimo:

 

Ho cominciato un po’ per scherzo e nel caso vi possa piacere questa idea continuerò ad aggiornare il mio canale Youtube che verrà condiviso anche dal canale di Volleyball.it.

Vi farò seguire il mio percorso attraverso le varie tappe dei tornei internazionali.

Penso che possa essere un’idea carina e sono sicura che vi divertirete assieme a me.

Invece attraverso questo blog (dato che la mia attività la devo affrontare senza supporti, se non quello dell’affetto che voi tifosi mi dimostrate) cercherò di portarvi insieme a me attraverso questo lungo viaggio che sicuramente sarà pieno di difficoltà.

Un esempio di difficoltà che dovrò affrontare è il non poter prendere parte al Campionato del Mondo in Olanda, in quanto ci si poteva qualificare solo lo scorso anno (in cui ero squalificata e impossibilitata a competere). L’Italia ha guadagnato solo un posto su 48 squadre e la convocazione passava attraverso la Federazione Italiana.

Davvero una grossa delusione non esser stata scelta, ma come ho sempre sostenuto… Mai mollare!

A presto.

Greta Cicolari

Commenti

Commenti

Send this to friend