Cresce il beach volley con il Bank The Future Beachcup

Fabio Galli in azione

Tutto il mondo ha seguito i Giochi Olimpici di Londra nel 2012 e in milioni erano anche coloro che seguivano le competizioni del beach volley. Così questo sport ancora giovane, che è entrato a far parte dei Giochi Olimpici appena nel 1996, ha attirato più spettatori di quanto si potesse immaginare. Gli accoppiamenti italiani partecipanti Nicolai/Lupo e Cicolari / Menegatti hanno raggiunto i quarti di finale a Londra e hanno portato così l’euforia per il beach volley anche in Italia. Quest’anno combatteranno per i primi posti anche al World Tour e le due medaglie che sono riusciti a conquistare a Shanghai dimostrano che hanno la stoffa per raggiungerli.

„Questo sviluppo ha ormai raggiunto anche le file interne dell’associazione di pallavolo italiano e in futuro dovranno essere sfruttate al meglio le sinergie e il potenziale sia del beach volley che della pallavolo in palestra“, così Gerti Fink, da quest’anno nuova responsabile del beach volley altoatesino. Cioè, vuole incrementare il lavoro che già finora è stato investito in Alto Adige nella pallavolo e anche nel beach volley che ormai non è più uno sport marginale. Infatti i beachcamp dell’Alto Adige sono i primi a sostenere effettivamente i giovani talenti del beach volley. Assieme alle tre tappe giovanili del BTF-Beachcup formano un’opportunità eccezionale per giovani che si appassionano per il beach volley. Con la collaborazione del Bank The Future della Cassa Rurale, nel 2012 inoltre, si è trovato un collaboratore affidabile per riuscire a realizzarle. Dal 2013 poi il sostenimento per il beach volley è aumentato anche grazie alla collaborazione della FIPAV che ora aiuta ad organizzare i beachcamp. Il lavoro degli anni scorsi ha già fruttuato, in quanto „L’Alto Adige non è stato rappresentato mai così bene come quest’anno al Trofeo delle Regioni in Abruzzo.“ afferma Gerti Fink. A questo torneo possono partecipare gli accoppiamento sia maschili, sia femminili migliori di ogni regione.

Il 2 giugno avrà luogo un ulteriore highlight a Brunico: Fabio Galli, ex olimpionico che dal 2013 è delegato della FIPAV per beach volley, terrà un allenamento per i giovani rappresentanti l’Alto Adige assieme agli allenatori di questi ultimi Markus Gröber e Luigi Archis. In più questo allenamento farà da aggiornamento ai 20 allenatori di beach volley che saranno gli unici a dirigere i beachcamp, così che venga garantita la qualità d’allenamento nei camp. Tutte le informazioni riguardanti i beachcamp si trovano sul sito del Bank The Future Beachcup: www.beachcup.it

Commenti

Commenti

Send this to friend