manni

La Beach Volley Academy al via del Campionato Italiano

Parte dal litorale romano la corsa degli atleti della BVA al Campionato Italiano 2014 di beach volley. 3 le formazioni guidate da Coach Mascagna che saranno in gara da venerdì nella prima tappa di Bibione.

Ultimi giorni di intensa preparazione per gli atleti BVA che da venerdì scenderanno in campo a Bibione nella prima tappa del Campionato Italiano 2014 di beach volley. Già in tabellone i due fratelli di Acilia Emiliano e Fabrizio Manni, la scorsa stagione protagonisti di un torneo eccezionale ricco di podi, partiranno invece dalle pre-qualifiche Simone Terrazzano e Luigi Fierro e la terza coppia allenata da Coach Gianni Mascagna, quella formata da Carlo Bonifazi e Gimmy Sau. Un team, quest’ultimo, che rappresenta al meglio la realtà romana del beach volley, fatta di collaborazione e unione di intenti anche tra scuole diverse: mentre Bonifazi è il volto giovane della disciplina, un talento nato sulla spiaggia di Ostia che sta crescendo sotto l’ala protettiva della BVA, Sau è un atleta di maggiore esperienza, proveniente dal volley e in passato campione regionale del Lazio, ed è uno dei responsabili della Royal Beach Volley.

I due, insieme da un mese sotto la direzione di Coach Mascagna, hanno già mostrato ottimi margini di miglioramento: “Pur allenandosi insieme da poche settimane, stanno evidenziando una crescita importante e hanno la possibilità di disputare un bel torneo – dice Mascagna – certo, ci vorrà tempo per vederli al massimo, ma sono soddisfatto di quanto fatto finora”. Come Bonifazi e Sau, anche Simone Terrazzano e Luigi Fierro partiranno venerdì dalle pre-qualifiche: “In generale non sarà semplice per nessuno arrivare al sabato, ci sono ottime coppie in gara, serve anche un po’ di fortuna negli abbinamenti. Terrazzano e Fierro sono due giocatori di difesa e possono contare su un buon cambio palla, niente è impossibile – prosegue ancora Mascagna – anche per quanto riguarda Emiliano e Fabrizio Manni. Assenti le coppie azzurre, i due fratelloni di Acilia possono disputare un ottimo torneo puntando al podio, anche se la concorrenza non manca. Il livello del Campionato Italiano è davvero cresciuto – fa notare il fondatore della BVA – lo testimoniano in modo inequivocabile gli ultimi risultati arrivati in campo internazionale (le vittorie di Nicolai Lupo a Europei e World Tour così come il podio dei gemelli Ingrosso). Direi che il nostro è un movimento in salute, dietro ai nazionali ci sono moltissimi giocatori di qualità in grado di fare risultato. Noi siamo pronti, Emiliano e Fabrizio hanno lavorato intensamente nonostante qualche stop come l’operazione al menisco che ha tenuto fermo ai box per alcune settimane Emiliano; ora finalmente la loro condizione fisica è al top grazie al lavoro del nostro preparatore Valerio Vaccaro, insomma, mi aspetto di vedere dei progressi rispetto a quanto di buono fatto la scorsa stagione”. Dopo un inverno di allenamento, l’attesa per gli atleti della Beach Volley Academy è quasi finita: da venerdì 13 giugno si fa sul serio.

Commenti

Commenti

Send this to friend