ranghieri nicolai lupo rio 2016

Olimpiadi Rio 2016: Il Derby va a Nicolai/Lupo. Superati 2 a 0 Ranghieri/Carambula

Il tanto atteso derby azzurro negli ottavi di finale delle Olimpiadi di Rio si chiude con la vittoria per 2 set a 0 di Paolo Nicolai e Daniele Lupo. La coppia allenata da Varnier elimina dunque in nona posizione i connazionali Alex Ranghieri e Adrian Carambula, autori di una prova tutta cuore e grinta che solo per un soffio non li ha portati al tiebreak. Particolarmente nervoso a fine partita Alex Ranghieri, che ha lasciato il campo senza lasciare dichiarazioni in zona mista.

LA PARTITA – Al via c’è parità fino al 2-2. Lupo segna il 3 a 2 in attacco e va in battuta, dove ne esce sul 7-2 dopo due muri di Nicolai ed un contrattacco dello stesso Lupo. Carambula ritrova il cambio palla (7-3) ma sono ancora Nicolai/Lupo a dettare il gioco con Daniele infallibile in attacco e Paolo assoluto protagonista sotto rete. Il set si chiude con un errore in battuta di Ranghieri (21-12).

Nel secondo set i ruoli si invertono. Sul 2-2 Carambula ritrova ritmo (2-3) e Ranghieri mette a segno il primo muro su Nicolai (2-4). Carambula segna il +3 difendendo su Lupo e mettendo a segno il contrattacco (4-7). Il +4 arriva nuovamente su contrattacco dell’oriundo (5-9), prima dell’errore in attacco di Lupo (5-10). Si va al tempo tecnico sul 9-12. Al rientro Nicolai mura Carambula (10-12), Ranghieri firma di seconda il 13-15, poi per lui e Adrian in buio più assoluto. Lupo attacca in campo (14-15), Nicolai mura la seconda di Ranghieri (15-15), Carambula spara out (16-15), Nicolai mura Carambula (17-15), ancora Nicolai a muro su ricezione attaccata di Carambula (18-15) e contrattacco sempre del giocatore di Ortona (19-15). Carambula ritrova la via del punto (19-16), Nicolai si guadagna in attacco il primo match point (20-16). Sembra tutto finito ma non è così: Carambula annulla il primo match point in attacco (20-17), Ranghieri in contrattacco (20-18), un errore di Lupo senza muro (20-19) ed un muro di Ranghieri sullo stesso Lupo (20-20) riportano il secondo set in parità. Ranghieri mette a segno un altro contrattacco e si guadagna il primo set point (20-21). Lupo lo annulla con un mano e fuori su Alex (21-21). Ancora mano out di Lupo su Ranghieri (22-21), contestato dall’atleta di Cordenons che chiede invano il challenge per un presunto tocco di Lupo prima che la palla cadesse out. La partita si chiude con un attacco out in diagonale di Carambula (23-21).

Commenti

Commenti

Send this to friend