Mondiali 2015: Tiebreak amaro per Nicolai/Lupo. Semenov/Krasilnikov agli ottavi

Una schiacciata di Viacheslav Krasilnikov dopo 66 minuti di gioco mette fine al Mondiale di Paolo Nicolai e Daniele Lupo. Nell’arena di The Hague a festeggiare per il passaggio agli ottavi di finale è la coppia russa, capace di rimontare un set di svantaggio per poi aggiudicarsi il match sul filo di lana. E dire che le cose si erano messe subito bene, con Nicolai/Lupo apparsi nel primo parziale padroni del match, capaci di chiudere agevolmente il set con il punteggio di 21-17. Al rientro in campo gli azzurri sono subito andati in debito di ossigeno, con i russi che hanno piazzato un break pesante sul 9-13. Da li’ in poi il set è scivolato addosso agli uomini di Paulao, fino al 18-21 finale. Il tiebreak è stato un susseguirsi di cambi palla, fino al 12-12. Una super difesa di Semenov ed un contrattacco di Krasilnikov ha regalato il vantaggio ai russi che, dopo aver sprecato un match ball sul 14-13, hanno chiuso il match sul 16-14. L’Italia maschile fa le valigie e torna a casa con un modesto 17imo posto. Ora tutto il tifo è per Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth, che domani alle 13 italiane affronteranno negli ottavi di finale le americane Fendrick/Sweat.

Nella foto Daniele Lupo e Paolo Nicolai (foto netherlands2015.fivb.org)

Commenti

Commenti

Send this to friend