#MaceioOpen: Quarti amari per l’Italia. Menegatti/Orsi Toth e Ranghieri/Carambula ko

 

Doppio quinto posto per le due coppie azzurre impegnate nei quarti di finale del torneo open di Maceio. Nel torneo femminile Menegatti/Orsi Toth si sono arrese a Duda/Elize. Le brasiliane, provenienti dalle qualifiche, si sono imposte per 2 set a 0. Vinto il primo set per 21-19, le padroni di casa davanti al pubblico amico si sono aggiudicate anche il secondo parziale per 21-16, mantenendo così “intatta” la striscia positiva che le ha viste aggiudicarsi tutti i match senza mai perdere un set. Per le italiane il rammarico di non aver portato a compimento la rimonta del primo set, che avrebbe sicuramente cambiato l’inerzia della partita, sempre a favore della coppia verdeoro.

Nel maschile Ranghieri/Carambula erano chiamati al difficile compito di sconfiggere “sua maestà” Dalhausser in coppia con Lucena. Dopo aver vinto il primo parziale 21-19, gli azzurri si sono praticamente spenti al rientro in campo, permettendo agli americani di “passeggiare” con parziali di 21-9 e 15-4.

Ora la carovana azzurra si sposterà a Rio de Janeiro, dove dal 13 marzo prenderà il via il primo Grand Slam stagionale. Alla manifestazione prenderà il via anche Daniele Lupo e Paolo Nicolai, al rientro dall’infortunio al menisco del ginocchio destro, operato lo scorso ottobre presso la clinica Villa Stuart di Roma.

Nella foto Viktoria Orsi Toth a muro (foto fivb.org)

Commenti

Commenti

Send this to friend