La Coppa Italia 2015 va a Lestini/Zuccarelli e Rossi/Caminati

La prima edizione della Coppa Italia 2015 va in rassegna con le vittorie di Lestini/Zuccarelli (donne) e Rossi/Caminati (uomini). Davanti al folto pubblico di Cesenatico che ha affollato fin da sabato le tribune del campo centrale, entrambe le finali si sono decise al tiebreak. La giornata di domenica è stata caratterizzata da un forte vento, che non ha comunque inciso sulla spettacolarità delle giocate degli atleti scesi in campo.

Torneo femminile

In finale sono approdate le coppie provenienti dal tabellone vincenti. In semifinale Lestini/Zuccarelli hanno superato per 2 a 1 (20-22, 21-19, 15-12) Lo Re/Saguatti, mentre Gili/Costantini hanno avuto vita facile sulle avversarie Dalmazzo/Fasano, sconfitte per 2 set a 0 (21-18, 21-13). Nel primo set della finale si è arrivato in perfetto equilibrio fino al 19-19 pari: qui una battuta sbagliata della Costantini (dopo time out richiesto dalle avversarie) ed un attacco out della Gili ha consegnato il primo parziale a Lestini/Zuccarelli. Altra musica nel secondo set, con Gili/Costantini brave a ripartire in maniera convincente dominando il parziale con il punteggio di 21-13. Nel tiebreak Lestini/Zuccarelli hanno subito guadagnato un vantaggio importante, portandosi fino al 13-8. Le avversarie grazie ad alcune spettacolari difese della Gili si sono riportate sotto fino al 13-11: un attacco della Lestini (14-11) ed uno di Agata Zuccarelli (15-12) ha consegnato alle giovani ragazze azzurre il trofeo. Nella finale 3/4 posto Lo Re/Saguatti hanno sconfitto Dalmazzo/Fasano per 2 a 1 (21-13, 19-21, 15-10).

Torneo maschile

Anche qui le due coppie imbattute del torneo sono giunte in finale. Rossi/Caminati in semifinale hanno sconfitto per 2 a 1 (18-21, 21-17, 15-8)  Benzi/Martino, mentre i fratelli Manni hanno liquidato con un 2 a 0 (21-16, 21-17) i vice campioni italiani Casadei/Ficosecco. Il primo set della finale è stato dominato dai giovani romagnoli, che grazie ad un avvio incerto di Fabrizio Manni si sono imposti facilmente con il punteggio 21-12. Al rientro in campo i fratelli romani targati Beach Volley Academy si sono subito portati sul 3 a 0, grazie ai primi errori in attacco di Caminati. Si è arrivato al timeout tecnico sul 12-9 in favore di Emiliano e Fabrizio, bravi a mantenere i break di vantaggio fino al 21-16 siglato da Emiliano Manni. Nel tiebreak c’è stato un accenno di fuga da parte dei fratelli Manni (5-3), subito colmato da un attacco (5-4) ed un muro di Enrico Rossi (5-5). Si è giunti dunque fino al 10-10: qui due attacchi di Caminati hanno permesso ai romagnoli di portarsi sul 12-10. Il 12-11 è siglato da un contrattacco di Emiliano Manni, a cui risponde subito Marco Caminati che ristabilisce le distanze sul 13-11. Rossi va in battuta e sbaglia (13-12): si va al cambio campo con i Manni nel campo buono (vento a sfavore). Su un line shot di Emiliano Manni uscito di solo qualche centimetro si va sul 14-12. Il punto che decide la partita è frutto di uno scambio lunghissimo, che si chiude con una dubbia chiamata di invasione a Fabrizio Manni (15-12), che consegna ai giovani Rossi/Caminati la prima edizione della Coppa Italia. Nella finale 3/4 posto Casadei/Ficosecco si sono imposti per 2 a 0 (21-16, 21-13) su Benzi/Martino.

Nella foto il podio della prima edizione della Coppa Italia di Cesenatico (foto facebook)

Commenti

Commenti

Send this to friend