Grand Slam Long Beach: Immensi Alison/Bruno. Sconfitti al tiebreak Dalhausser/Lucena

Alison Cerutti e Bruno Schimdt sono i padroni assoluti del beach volley mondiale. Dopo il successo ai campionati mondiali olandesi non si sono più fermati: primo posto nella tappa Major Series di Gstaad, primo posto a Yokohama e di nuovo una medaglia d’oro a Long Beach. Un successo arrivato sulla coppia beniamina di casa, formata da Philip Dalhausser e Nicholas Lucena. Gli americani, alla prima uscita di coppia stagionale (ndr giocarono assieme nel 2005 a Parigi) dopo i “divorzi” dai rispettivi compagni, si sono dovuti accontentare della medaglia d’argento. Nel primo set i padroni di casa sono giunti in vantaggio al primo time out tecnico, per poi cedere il passo ad Alison/Bruno che si sono imposti per 21-16. Musica invertita nel secondo set, con Dalhausser/Lucena a fare la partita ed Alison/Bruno costretti ad inseguire: agganciati sul 20 pari, Phil e Nicholas sono riusciti a portarsi a casa il set per 22-20. Nel tiebreak finale una dubbia chiamata di invasione a Dalhausser ed un paio di super difese di Bruno hanno consegnato ai brasiliani il quarto successo consecutivo nel circuito mondiale. Nella finale 3/4 posto gli spagnoli Herrera/Gavira hanno sconfitto per 2 a 1 (9-21, 21-17, 15-12) gli olandesi Brouwer/Meeuwsen.

Nel femminile altra vittoria brasiliana con Larissa/Talita capaci di imporsi per 2 set a 0 (21-18, 21-16) sulle americane Ross/Walsh. Terze Ludwig/Walkenhorst (2 a 0 sulle australiane Bawden/Clancy).

Nella foto tutta la gioia di Bruno (foto fivb.org)

Commenti

Commenti

Send this to friend