Beach Volley sotto le Stelle: strepitoso successo per il circuito estivo della BVA

Procede oltre ogni più rosea previsione il circuito della Beach Volley Academy “Beach Volley sotto le Stelle”:  battuto ogni record, quello della BVA si conferma l’evento più amato dell’estate 2015. Nella seconda tappa in campo anche l’ex azzurra Perrotta.

E’ una vera e proprio “febbre” del venerdì sera quella che sta contagiando gli sportivi del Lazio: merito della Beach Volley Academy e del suo circuito estivo “Beach Volley sotto le Stelle”, che anche quest’anno ripropone la collaudata formula delle scorse stagioni. Ogni venerdì sera, dalle 19.00 in poi, il via alle gare. Mentre si fa notte sale la posta in palio, con le finali in programma intorno alle due del mattino sotto il bel cielo stellato di Ostia.

Le prime due tappe del circuito hanno registrato il tutto esaurito in pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, mentre sono bastate solo alcune ore per la chiusura dei tabelloni della terza tappa, in programma venerdì 3 luglio, nonostante la decisione della BVA di aumentare il numero delle coppie partecipanti fino a 48. Il richiamo del “Beach Volley sotto le Stelle” è talmente forte da far scendere in campo anche l’ex campionessa azzurra Lucilla Perrotta (nello staff della BVA così come la compagna Daniela Gattelli), che si è messa in gioco con grande simpatia disputando la seconda tappa del circuito, il misto.

Più che una febbre da beach volley si può parlare di un vero e proprio contagio, visto che a meno di 12 ore dall’apertura delle iscrizioni della terza tappa sono quasi 30 le coppie rimaste fuori in lista d’attesa. “Non abbiamo mai visto nulla del genere – commenta Antonio Pozzi, responsabile del circuito della Beach Volley Academy – con le iscrizioni in lista d’attesa potremmo addirittura organizzare un torneo parallelo. Sicuramente stiamo raccogliendo i frutti dell’ottimo lavoro svolto nelle precedenti edizioni, e per questo siamo davvero soddisfatti, ma allo stesso tempo ci dispiace lasciare fuori così tante coppie. Abbiamo dieci campi a disposizione e questo ci permette di offrire a 48 squadre un torneo rapido, con brevissimi tempi di attesa tra un match e l’altro. Visto il successo di questa edizione del “Beach Volley sotto le Stelle”- continua Pozzi – stiamo ragionando sulla possibilità di aprire le iscrizioni a 64 coppie senza stravolgere la formula vincente del circuito. Ad ogni modo, è bello sapere che c’è così tanta voglia di fare sport e di giocare a beach volley nel nostro territorio. Non esiste modo migliore e più sano per passare il proprio tempo libero che facendo sport all’aria aperta, in compagnia di tanti amici e sotto un cielo stellato”. Il circuito “Beach Volley sotto le Stelle” proseguirà alternando tornei doppio genere maschili e femminili con il misto, mentre i master di ogni categoria sono fissati nel primo fine settimana di settembre.

Nella foto Lucilla Perrotta

Commenti

Commenti

Send this to friend